Legatoria Oropa è principalmente una bottega artigiana, punto di incontro di appassionati di libri, di amici, di collezionisti, dove tra le altre cose, vengono rilegati libri di ogni genere, utilizzando materiali selezionati. Si occupa inoltre di produrre custodie chiuse o aperte  per libri, fascicoli, documenti, cartelle, scatole, recupero e restauro conservativo di libri e documenti di pregio. 

Fanno parte del lavoro di legatoria anche lavori detti di cartonaggio come porta foto da tavolo, doppi o singoli, cartelle per documenti antichi, cartelle per stampe. Il restauro, resta il lavoro principe per ogni bravo legatore. Il libro antico sovente è in condizioni precarie e necessita di attenzioni. Lo stesso vale per gli altri prodotti cartacei, documenti antichi, stampe, ecc. E' quindi essenziale conoscere la tecnica, i prodotti, gli utensili da usare. Come sempre, l'esperienza è determinante per ottenere un buon risultato

 


I miei clienti

Il mio lavoro è in grado di soddisfare le esigenze sia del privato (collezionisti, appassionati, studenti) che del pubblico (comuni, musei, archivi, fondazioni, biblioteche, banche, uffici notarili, aziende, ecc.). 

Pellami multicolori
Pellami multicolori

Il mio lavoro è passione, creatività, fantasia, tecnica, conoscenza...

E' un lavoro che dà soddisfazione, che appaga grazie alla passione. La creatività sfrutta i materiali e li modella. La fantasia ti permette di osare. La tecnica è data dall'esperienza. La conoscenza è l'insieme di tutto il resto.  

Essere legatore non vuol dire mettere insieme un libro. Essere legatore vuol dire conoscere la carta, i materiali, gli strumenti, la tecnica, gli attrezzi......

 

L'attività

Telai e presse in legno
Telai e presse in legno

Mi occupo principalmente della legatura moderna di fogli singoli, fascicoli, rifacimento della legatura di vecchi volumi, custodie di ogni genere, scatole. Tutti i volumi vengono cuciti a mano su appositi telai, i titoli vengono incisi sul dorso con foglia d'oro, mediante caratteri e fregi in bronzo, dalle svariate forme.

Le legature possono essere in pergamena, pelle, mezza pelle, tela associata a carta marmorizzata fatta a mano, recuperando tutto quanto sia stato possibile, nel caso di un restauro conservativo. 

Oltre alla conoscenza dei materiali è basilare avere la dimestichezza con gli stessi. Conoscere le reazioni tra di loro, soprattutto quando si utilizzano e si mettono a contatto materiali diversi. La cartotecnica permette di creare cofanetti per libri di pregio, fogli, cartelle....

Il restauro

Il restauro è forse la parte più delicata ed interessante per il legatore. Il momento di massima concentrazione,  dove convergono tutte le caratteristiche dette all'inizio: passione, esperienza, conoscenza...

Al termine del restauro si vede rinascere un volume, lo si vede nella sua bellezza, pronto per essere sfogliato, letto, toccato.....

Il restauro può interessare parte del libro interno, della legatura, della pelle o pergamena se si tratta di un libro antico. Spesso capita di dover ricostruire parte di esse. Basilare in questo caso la scelta dei materiali.

Galleria lavori

Qui di seguito è possibile visualizzare una serie di lavori eseguiti. Di diversa tipologia, hanno tutti un denominatore comune: lavoro eseguito a mano, con scelta materiali, accostamento colori, precisione e cura nei dettagli.

Le mie carte

In legatoria un ruolo fondamentale sono le carte utilizzate per rivestire i piatti di un libro, ovvero per la costruzione della nuova copertina. Queste carte di pregio sono fatte a mano con la stessa tecnica utilizzata sin dal 1600. Con il tempo ho perfezionato questa tecnica ma il processo produttivo rimane sempre lo stesso.

Ecco una selezione delle mie carte, molto apprezzate per abbinamento colori. Lo stile ed i motivi rimangono quelli classici.

Per le legature moderne e prodotti di cartotecnica, possono essere utilizzate carte stampate di ottima qualità, tipo "Varese" o tipo "Roma" con una vasta possibilità di scelta di soggetti e di colori.

La finitura del piatto e del dorso

Fioroni per doratura a caldo
Fioroni per doratura a caldo

Una volta terminato il volume, bisogna dare l'ultimo tocco di personalizzazione. Bisogna cioè scrivere tutti quegli elementi identificativi, il titolo, l'autore, l'anno, il tutto abbellito con linee, festoni, motivi floreali che impreziosiscono il volume stesso. Il trasferimento sul volume di questa personalizzazione, avviene a caldo con ferri speciali in bronzo, detti fioroni, palette, rotelle, imprimendo una certa pressione su una lamina sottile in oro, posta tra il ferro e la pelle del dorso o del piatto del volume. Le lettere che compongono il titolo vengono poste su un dispositivo denominato compositoio, segue lo stesso procedimento per i ferri speciali, con un'unica accortezza, bisogna cercare di trasferire le scritte in modo lineare e diritto.

Molto ricercati sono i ferri originali utilizzati nel 600 - 700, un pezzo di storia antica che rivive in età moderna. 

Commenti: 6
  • #6

    Patrizia-Giovanna (venerdì, 30 gennaio 2015 16:49)

    Torno qui dopo un po' di tempo
    trovo lavori bellissimi
    fatti da te nel frattempo,
    caro Franco le tue mani sono oro
    saranno sempre pronte per
    eseguire un ottimo lavoro.

    Un bacio, la tua amica Pat

  • #5

    Antonio C. (venerdì, 30 maggio 2014 09:20)

    Finalmente una persona dalla grande professionalità, competenza e precisione.

  • #4

    claudia (sabato, 30 novembre 2013 11:11)

    Bravo zio!!
    Sono tua nipote da 42 anni e nemmeno io mi stupisco più (forse non mi sono mai stupita..) Sicuramente la noia non fa parte di te. Buon lavoro
    Clau.

  • #3

    Marius Cauda (domenica, 22 settembre 2013 20:54)

    A differenza di Patrizia-Giovanna, a me Franco non sorprende più. E' un fenomeno! Non resta che complimentarsi.

  • #2

    Graziana (domenica, 22 settembre 2013 19:50)

    E vai! C'è un fracco di lavoro che aspetta. Troveremo i soldi?

  • #1

    Patrizia-Giovanna (domenica, 22 settembre 2013)

    Penso sia bellissimo poter entrare nei particolari di questa bellissima arte, perchè di arte si tratta. Hai creato un sito bellissimo ed illustrativo per questa tua bellissima attività.
    Non finirai mai di stupirmi mio carissimo amico, sei un uomo dalle mille idee e dai mille cambiamenti, versatile, fantasioso ed intelligente(sopra la media).
    Non è da tutti apprendere tecniche così complicate, serve pazienza e passione, due cose che tu hai in abbondanza.
    Seguirò il sito con interesse e aspetterò con ansia nuove bellissime foto che scatterai man mano che creerai nuovi capolavori di rilegatura.
    Grazie, Giò